Blog

Niente di nuovo sotto il sole

posted by adrian 7 noviembre, 2011 0 comments

Dopo il week-end, al rientro in ufficio, trovo una mail: mi segnalano uno stralcio di un articolo uscito sul Financial Times il 5 novembre:
“In nome di Dio, andatevene!
È venuto il tempo di mettere fine alle vostre riunioni in questo luogo che avete disonorato col disprezzo per ogni virtù.
Marmaglia faziosa, nemici di qualunque buon governo, branco di mercenari dissoluti: c’è un vizio che non possedete?
Non avete più senso etico del mio cavallo: l’oro è il vostro signore.
Chi di voi non ha barattato la vostra coscienza in cambio di qualche tangente?
C’è un uomo fra di voi che ha il minimo interesse per il bene comune?”

Sentite anche voi di condividere, almeno in parte, questa irruente e sacrosanta invettiva? Per un momento avevo pensato – e sperato! – che qualcuno l’avesse pronunciata proprio in questo a.D. 2011!
Invece no: è di Oliver Cromwell, che il 20 aprile 1653 sciolse così il Parlamento.

You may also like

Leave a Comment